LA CORDATA AD ASSISI

Motivazioni interiori particolari hanno portato il Coro "La Cordata" di Montalto Marche ad animare, con i suoi canti, la S. Messa delle ore 12.00 , domenica 12 dicembre 2004, presso la Basilica Patriarcale Inferiore S. Francesco ad Assisi.

Il ricordo di Padre Angelo Api, il frate che morì sotto il crollo della volta della Basilica Superiore durante il sisma del 1997, conosciuto durante un'escursione all'Eremo S. Leonardo sui Monti Sibillini, indusse il M° Patrizio Paci a scrivere una suggestiva armonizzazione del canto "Fratello Sole e Sorella Luna", eseguita nel giorno della consacrazione del monastero benedettino ricostruito con pazienza e tenacia da Padre Pietro Lavini. Il coro montaltese ad Assisi l'ha cantata col cuore insieme ad altri brani come "Improvviso" - "Ave Maria" di Bepi De Marzi e "O Salutaris Hostia" di Lorenzo Perosi, con le volte giottiane della Basilica che rimandavano quel suono ad intrecciarsi in un armonioso incanto.

A coronamento di una giornata speciale, anche per le meravigliose condizioni metereologiche, nel pomeriggio La Cordata si è esibita unitamente al coro di Narni (TR) presso la chiesa di S. Emiliano di Ripa, in occasione della 5^ Rassegna di Canto Corale della Valle d'Arna (PG), organizzata dalla corale di Pontevalleceppi, ricevendo gli elogi della critica e scroscianti applausi dal numeroso e preparato pubblico accorso
.

 

Il Coro La Cordata ad Assisi



La Cordata ad Assisi

HOME