LA CORDATA A CASTELFRANCO VENETO. Applaudito concerto al Teatro Accademico

Sabato 17 aprile alle ore 21.00, il coro "La Cordata" di Montalto Marche (AP), diretto dal M° Patrizio Paci, si è esibito con successo presso il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (TV), in occasione della 27^ Rassegna di Canti Popolari, organizzata annualmente dal locale coro "Val Canzoi", una delle maggiori formazioni vocali del Veneto.

A questa importante manifestazione, partecipa solitamente il meglio della coralità italiana, che si caratterizza con un proprio repertorio di brani di derivazione popolare. Per cui il coro montaltese, facendosi interprete delle tradizioni dell'Appennino, ha proposto per la prima volta un programma di canti marchigiani ed abbruzzesi, armonizzati dal proprio maestro, che vanta diversi lavori di questo tipo, eseguiti ed incisi anche da celebri cori trentini e raccolti nel volume Voci dai Monti Azzurri.

Particolarmente apprezzati dal pubblico e dalla critica i canti popolari della tradizione maceratese come "Ninna oh,...........che pacienza che ce vò...", la versione marchigiana de "La vella Lavanderina........che lava li fazzulitti...." e "J'Abbruzzu", dove sono sintetizzate le meraviglie del Gran Sasso e la Maiella.

La trasferta in terra veneta è stata anche l'occasione per visitare i luoghi d'arte caratteristici di Castelfranco, e per degustare piatti deliziosi e vini raffinati.

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 22 maggio ore 21.15, quando nella Cattedrale di Montalto avrà luogo la 17^ edizione del FESTIVAL degli APPENNINI, con la partecipazione dei cori:

- "S. Maria in Viminatu" di Patrignone - direttore M° Marco Fazi
- "G. Verdi" di Teramo - direttore M° Ennio Vetuschi
- "Val Canzoi" di Castelfranco Veneto - direttore M° Angelo Tieppo
ai quali La Cordata restituisce la squisita ospitalità.