LA CANZONE DE MUNTATE di Agostino De Angelis

'N cima a nu colle,
n pu sbracatu per ignò,
'mminze a ddu fiumi,
cumme vò la tradizziò,1
sta nu paese,
gente bbona in verità,
senza pretese,
che lavora pe magnà.


Ritornello: Quissu è Muntate
tutti quanti ce lu sa;
Chjise, vutate,
e salite in quantità
chi nen c'è statu
'n se lu pò manche sugnà,
ma chi c'è natu
'n se ne pò certe scurdà!


C'è n'aria bbona
che tte rmette li pulmò,
e pe le fonte
l'acqua de l'Ascenziò;
sone la banda
li Pompieri di Viggiù:
chi sta a Muntate
certe che nen more più!


Quissu è Muntate........


Qann'è d'estate
quanta gente a villeggia!
perché a Muntate
c'è davire da sguazzà:
se spenne puche
e se magne da pascià:
calma, frescura.......
pu' davire ripusà.


Quissu è Muntate.......


Nu poste d'ore
pe li studj e pe 'mparà:
certi mercati
che nen sa che tte cumprà.
Lu pu' dì forte
che a Muntate se sta bbé:
se nen ce cridi
ce pu' venì a vedè


Quissu è Muntate.......

Sulla cima di un colle,
un po' scosceso verso valle
in mezzo a due fiumi
come vuole la tradizione,
vi è un paese,
gente buona in verità,
senza troppe pretese,
che lavora per vivere.


Questo è Montalto
tutti quanti lo sanno!
con così tante curve
e salite in quantità:

chi non c'è stato
non può neanche sognarlo
ma chi c'è nato
non se ne può certo dimenticare!


C'è un'aria buona
che ti rigenera i polmoni,
e per le fonti
l'acqua che proviene dai Monti dell'Ascenzione;/ suona la banda
I Pompieri di Viggiù
:
chi sta a Montalto
certo che non muore più!


Questo è Montalto...


Quando giunge l'estate
molta gente a villeggiare!
perché a Montato
c'è davvero da sperperare
si spende poco
e si mangia da pascià:
calma, frescura...
puoi davvero riposare.


Questo è Montalto...


Un posto d'oro
per gli studi e per imparare:
mercati così ricchi
che non sai cosa acquistarti.
Lo puoi dire forte
che a Montalto si sta bene:
se non ci credi
ci puoi venire a vedere.


Questo è Montalto...2

 



Veduta panoramica di Montalto col campanile
della cattedrale, architetto L. Poletti








Lo spartito de La Canzone de Muntate
di Agostino De Angelis

armonizzata dal Direttore del Coro La Cordata,
M° Patrizio Paci
ZOOM



Canzoni di Montalto del M° A. De Angelis

La canzone de Muntate

La Pasquella de Muntate

Le campane de Muntate

 

1 Si diceva che le città ideali dovessero avere il proprio territorio bagnato da due fiumi (Montalto è infatti bagnata dai fiumi Aso e Tesino)
2 Traduzione in italiano di U.G.

 

 


HOME

© 2004 redazione montaltomarche.it :: e-mail: info@montaltomarche.it