LA CHIESA ROMANICA DI S. AGOSTINO ora AUDITORIUM COMUNALE

Originariamente dedicata a S. Giovanni, fu costruita nel XIII secolo dai Monaci Benedettini di Farfa. Fino al 1571 fu sede delle Congregazioni Provinciali delle 15 terre del Presidato Farfense. Nel 1652 il convento fu soppresso da Innocenze X; l'anno dopo, sotto il vescovo Codebò, diventò sede del Seminario e rimase tale fino al 1825. Nel 1857 passò in proprietà
al Municipio.
Alta torre quadrata con bifore. Notevoli l'abside e la facciata laterale ornata da archetti pensili con maioliche, dal portale e da due monofore.
All'interno nella parete destra, vi è un affresco di Madonna col Bambino (sec. XIV); la parte absidale è affrescata con Santi (sec. XIV).


 


La chiesa romanica di S. Agostino
(Sec. XIII)



Gli inventari della Chiesa di S. Agostino dal sec. XVI
e la Madonna delle Sette Spade, 1652
di Franco Emidi
Foto di Luigi Fedeli (Opera 4)